Posted on

Crali Tullio

Opere scelte, 1927-1986 – mostra a Macerata

Perché Tullio Crali a Macerata ? 

Mio padre e’ stato più volte a Macerata, per i diversi destini che portano un uomo come una conchiglia o un sasso che trascinato dalla risacca approda allo stesso lido: vi voglio quindi brevemente raccontare come un dalmata vissuto lungo la costa adriatica sia oggi qui tra noi. 
1943
Il tenente Crali, appena portata avanti la mimetizzazione del Comando Supremo italiano vicino a Roma, raggiunge il Centro mascheramento a Macerata.
Prende casa in Via Cairoli, al 177, e dipinge le pareti con bande di scimmie che disputano il possesso della cucina ad Ada sua moglie: purtroppo quest’edificio non esiste più.
Qui sopravvengono prima il 25 Luglio e poi l’8 Settembre, che lasciano tanto amaro in cuore a lui che aveva (ed avrà sempre) tanto amato e difeso l’Italia, Scrive: “Dopo un mese per sfuggire ai rastrellamenti lasciamo (Tullio e Ada) la città e le nostre cose. Notte a Fabriano seduti sui binari, Dividiamo il nostro cibo con un cane randagio che ci tiene compagnia. Un treno ci scarica ad Ancona sotto un bombardamento.
C’ero anch’io, passeggero ancora incognito, sarei nato da lì a qualche mese.
Tullio, dopo aver portato Ada a Gorizia, torna per recuperare le cose lasciate, ma un altro bombardamento blocca la ferrovia per il ritorno: non si perde d’animo e inforcata la bicicletta prende la strada del ritorno a nord.
1964
Tullio e Ada deviano la rotta del ritorno a Milano da una vacanza alle Tremiti, per passare a rivedere Macerata: purtroppo ritrovano ben poco dei loro ricordi. Ci sono anch’io ed il ricordo di una città vuota sotto il solleone d’Agosto rimarremo sempre in me. In ogni modo una buona bottiglia di Verdicchio ci allieterà la strada.
1973 -74
Era scritto che io a Macerata ci dovessi tornare: andato a Tripoli per lavoro, incontro una giovane archeologa, guarda caso di Macerata. E’ il colpo di fulmine e di lì a neanche un anno ci sposiamo a Rambona. Tullio e Ada da quel giorno viaggeranno spesso tra Milano dove vivono e le Marche. 

2000 ad oggi
Dopo la mostra tenuta ad Ortona poco dopo la sua dipartita e le altre successive (in particolare la grande esposizione al Museo Revoltella di Trieste), questa mostra segna il riconoscimento della Quadreria Blarasin e di Macerata a Tullio, che e’ qui vicino a noi, nel nostro cimitero.
La mia affettuosa gratitudine a Rita e Bruno Blarasin per l’impegno, ancor più gravoso data la mia lontananza, e la passione messi nell’organizzare questa mostra: occasione per molti di rivedere o di scoprire colui che venne definito “il commesso viaggiatore dell’ideale”.
                                                                                                                                                                                                                                                                                Massimo Crali

Opere di collezione privata

1926_aerei_sulla_citta.jpgAerei sulla città 1926, acquerello su carta cm. 27,5×37,5

1927_lottatori.jpgLottatori 1927 – aquerello su carta cm. 21×34

1927_incubo.jpgIncubo 1927 – acquerello su carta cm. 23×32

1927_ossessione.jpgOssessione 1927 – acquerello su carta cm. 23×31

1927_rombi_daereo.jpg
Rombi d’aereo, 1927 – acquerello su carta cm. 21×29
56_1929_in_alto_volo.jpg

In alto volo, 1929 – olio su tela cm. 46×56

1930bombnott3546.jpgBombardamento notturno 1930 – tempera su cartone cm. 35×46

1929volo.jpgVolo, 1929 – tempera cm. 19,5×25,5

1930_tramonto_ad_ostia.jpg
Tramonto di luci ad Ostia, 1930 – olio su tela cm 46×59
Aerodanzatrice, 1931, tempera su carta cm.48×69 
Lussuria aerea,1931, tempera su carta cm.34×30
1931_le_forze_infinito.jpg
Le forze dell’infinito, 1931 – olio su tela cm. 70×50
Ballelica, 1932 – olio su tavola cm 70×50
90_1932_ali_tricolore.jpg
Ali tricolore,  1932 – olio su cartone cm. 73×57
1933-34_i_naviganti.jpg
I naviganti, 1933-34, olio su tela cm. 80×70
1935_lottatori.jpg
Lottatori, 1935 – olio su tela cm. 80×70
1943_cintura.jpg
Cintura di sgancio in volo 1943 – olio su compensato cm. 38×62
1947_inverno_tra_gli_alberi.jpg
Inverno tra gli alberi, 1947, olio su cartone cm 52×43
1948_respiro_dun_salice.jpg
Respiro d’un salice, 1948 – olio su tela cm 58×50
1948_gare_motonautiche.jpg
Gare motonautiche sul Po (forze d’acqua e motori), 1948,penna acquarellata su carta cm. 16×32
Gare motonautiche, 1948 – olio su tela cm. 46×57
1948_mare_luce_rocce.jpg
Mare, luce, rocce, 1948, olio su masonite cm. 60×45
1948neve piani peso.jpg
Neve Piani Peso, 1948 – olio cm. 60×50
1950_la_draga.jpg
La draga, 1950 – olio su tela cm 80×110
Kirchberg,1951 – olio cm.47×58 
Les falaises de Bretagne 1952, olio su tela cm.65×50 
1954_neve_alle_touleries.jpg
Neve alle touleries, 1954 – olio su cartone cm 55×45
1957_cap._della_chevre.jpg
Cap. de la Chevre, 1957 – olio su tela cm. 60×73
1958_pisa.jpg
Pisa, 1958 – tecnica mista su carta cm. 29,5×32,5
1960maternit cosmica.jpg
Maternità cosmica, 1960 – olio cm. 75×60
1962_in_fase_di_atterraggio.jpg
In fase di atterraggio, 1962 – olio su tela cm 79×99
Sorvolando le vette,1961/1987 – olio cm.57×71 
1964_paesaggio_paracadutato.jpg
Paesaggio paracadutato, 1964, tempera più olio su  tela cm 95×74
cosmica1.jpg
Cosmica 1, 1964, tecnica mista su carta cm.18,5×14
cosmica2.jpg
Cosmica 2, 1964 – tecnica mista su carta cm. 12×17
cosmica3.jpg
Cosmica 3, 1964 – tecnica mista su carta cm. 16×20
cosmica4.jpg
Cosmica, 1964 – tecnica mista su carta cm. 16×20
cosmica5.jpg
Cosmica, 1964 – tecnica mista su carta cm. 28,5×23,5
1965_paracadutista_luce.jpg
Paracadutista + luce, 1965 – olio su tela cm 95×75
1965le forze brute del bene.JPG
Le forze brute del bene e del male,1965 – inchiostri cm. 27×39
1966_paesaggio_in_carlinga.jpg
Paesaggio in carlinga, 1966, olio su tela cm 95×75
1968_assalto_di_motori.jpg
Assalto di motori, 1968 – olio su tela cm. 80×100
1968_traffico_aereo.jpg
Traffico aereo, 1968, tecnica mista su carta cm. 24×31
Rientro dallo spazio, 1969 – olio su tela cm. 100×80 
Vento divino,1969 – olio su tela cm.100×80 
1970_involucro_aperto.jpg
Involucro aperto, 1970 – olio su tela cm. 100×80
1972_agilita_di_paesaggio_e_luce.jpg
Agilità di paesaggio e luce, 1972 – olio su tela cm 46×60
1973_simultaneita_aerea.jpg
Simultaneità aerea, 1973 – olio su tela cm 80×100
1978_cielo_in_acrobazia.jpg
Cielo in acrobazia, 1978 – olio su tela cm 100×80
Macchine in cielo,1980 – olio su tela cm.100×80   
Tour Eiffel, 1980 – olio su tela cm. 100×80
1984_il_muro_del_suono.jpg
Il muro del suono, 1984 – olio su tela cm 100×80
1984_la_vecchia_casa.jpg
La vecchia casa, 1984 – olio su faesite cm. 45×60
1984_incontro_aereo.jpg
Incontro aereo con Ponza, 1984 – olio su tela cm. 60×73
Vulcano,1985 – tempera, cm.46×57
Veleggiando in caduta libera, 1985 – olio cm. 100×80

1986 caduta infinito.jpgCaduta nell’infinito, 1986 – olio cm. 100×100

1986_geometrie_di_volo.jpgGeometrie di volo, 1986 – olio su tela cm. 60×72

1988_monoplano_jonathan.jpgMonoplano Jonathan, 1988 – olio su tela cm. 100×100

Da sotto in su, 1991 – olio su tela cm. 100×80

lancio_fuori.jpg
Lancio fuori