Posted on

Lanaro Dino

Lanaro Dino Malo 1909

Lanaro è nato a Malo, presso Schio, nel 1909. Autodidatta, espone per la prima volta nel 1931 alla Internazionale d’Arte Sacra di Padova.

Nel 1937 è a Milano dove conosce Birolli e Valenti. Stringe rapporti di amicizia con letterati e artisti che nel 1939 costituiranno il gruppo di “Corrente” e partecipa alle loro prime dite mostre nella Galleria di via della Spiga. Nel dopoguerra è più volte invitato alle Biennali veneziane e alle Quadriennali di Roma. Vive a Milano dove è stato anche titolare della cattedra di Pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera.

(1909 – 1998) è stato un pittore italiano del movimento Corrente de Vita iniziato a Milano come contrappunto al futurismo nazionalista e ai movimenti del Novecento Italiano. Dipingeva spesso paesaggi luminosi con case.BiografiaDino è nato a Malo in provincia di Vicenza. All’età di 15 anni, ha dovuto lavorare aggiungendo tinta e colore alle stampe per una casa editrice, dove impara tipografia e litografia. Ha prestato servizio nell’esercito durante la prima guerra mondiale, ma si è trasferito a Padova dove ha incontrato altri artisti. Nel 1931 espose quell’anno con Antonio Morato, Dino Lazzaro e Luigi Strazzabosco alla Mostra Internazionale di Arte Sacra di Padova. Nel 1937 si trasferisce a Milano, dove si unirà al Movimento Corrente, stringendo amicizia con Renato Birolli ed esponendo con il gruppo alla Galleria di Via Spiga.Dopo la guerra, partecipò alla Biennale di Venezia del 1948, 1950 e 1956; e ai Quadriennali di Roma nel 1947, 1951, 1959 e 1965. A Milano, fu nominato istruttore di pittura per l’Accademia di Brera. Nel 1971, visitò il Minnesota per una mostra. Alcune sue opere sono esposte alla Galleria d’Arte moderna (GAM) di Milano e nei Musei di La Spezia, Gallarate, Alessandria, Museo Castelvecchio a Verona e Castello del Buonconsiglio di Trento. Nel 1984 a Schio si tenne una retrospettiva delle sue opere.Muore a Milano.


Bibliografia:

C. Carrà, Presentazione mostra personale, Galleria La Colonna, Milano 1953; F. Russoli, Presentazione mostra personale, Galleria del Naviglio, Milano 1958; G. Mascherpa, Presentazione mostra personale, Galleria Annundata, Milano 1964; D. Formaggio, Dino Lanaro, Milano 1989 (con bibliografia).